menu
Home

Sposarsi all'estero - Polinesia

TROVA

IL TUO VIAGGIO

Nuove parole d’ordine per gli sposi sono personalizzazione e flessibilità. Sicuramente la nuova tendenza va nella direzione di voler rendere unico e memorabile il giorno del proprio matrimonio, che ogni particolare sia perfettamente in linea con la propria filosofia di vita e unico ... come lo sposarsi all’estero.

Luogo incantevole, fonte d’ispirazione per pittori e uomini di cultura che hanno soggiornato in  queste lontane isole dell’Oceano Pacifico. La Polinesia Francese non incarna solo il fascino di una meta lontana, ma rappresenta nel nostro immaginario un luogo dove in un ambiente naturale ancora intatto rivivono quotidianamente le tradizioni di un popolo fiero delle sue origini.

Gli arcipelaghi polinesiani sono la culla di una civiltà ricca di mistero e depositaria di leggende affascinanti.

I marae, luoghi di culto all’aperto, sono la testimonianza più vivida della religiosità degli abitanti del luogo,che hanno l’onore di essere gli inventori dei tatuaggi quale forma di espressione e comunicazione nonché simbolo di appartenenza. I cinque gruppi di isole che costituiscono la Polinesia Francese (isole della Società, isole Tuamotu, isole Marchesi, isole Australi, isole Gambier) presentano ciascuno un clima ed una morfologia differente, e permettono al visitatore di apprezzare paesaggi unici nella loro forma.

Sposarsi in un luogo simile per mmolti può rappresentare la realizzazione di un sogno tanto più che il matrimonio concluso in Polinesia Francese, è perfettamente legale anche in Italia.

 

Chi sceglie di sposarsi in Polinesia dovrà tenere presente alcune regole:
-      Nella Polinesi Francese per essere valido un matrimonio deve essere celebrato necessariamente in municipio, unica autorità competente per approvazione e validazione dei documenti
-      Per motivi legali il matrimonio deve essere celebrato con un traduttore giurato della lingua madre della coppia o in qualsiasi altra lingua che la coppia comprende perfettamente, può essere celebrato in francese senza traduttore giurato solo se la coppia capiesce e parla il francese.
-      Se necessario, su richiesta e gratuitamente, possono essere forniti testimoni per la cerimonia nu\ziale
-      La cerimonia si svolge normalmente durante le ore mattutine

 

Condizioni necessarie per entrambi i nubendi:
-      Essere single, vedovi o divorziati
-      Essere di sesso opposto
-      Non ci devono essere rapporti di parentela tra i due nubendi
-      I testimoni(di qualsiasi nazionalità) che accompagnano gli sposi devono necessariamente essere maggiorenni
-      Non sono validi matrimoni su procura, è necessaria la presenza di entrambe i coniugi che devono manifestare il loro consenso
-      Nazionalità: non bisogna essere di nazionalità francese; nel caso in cui uno dei due sposi sia francese si richiede che quest’ultimo soggiorni in Polinesia almeno un mese prima della cerimonia.

 

Documentazione richiesta:
-      Copia del passaporto
-      Copia del certificato di nascita dei futuri sposi, se emesso da autorità straniera deve essere tradotto in francese.
-      Lettera datata e firmata da entrambi i futuri sposi, indirizzata al sindaco del comune scelto per la cerimonia del matrimonio.
-      Apposito modulo (fornito) per i cittadini stranieri debitamente compilato
-      Per vedovi7e certificato di morte dell’ex coniuge.
-      Certificato di divorzio
-      Pubblicazioni rilasciate dal consolato francese o autorità competente dei paesi esteri.

 

Documenti da fornire anche dopo la celebrazione del matrimonio:
-      Documenti dei genitori degli sposi: nome completo,data di nascita, professione, indirizzo
-      Documento d’identità di entrambi i testimoni: copia del passaporto e del testimonial form debitamente compilato.

Sarà responsabilità della coppia tradurre in francese tutti i documenti necessari.

Tutti i documenti debitamente compilati devono essere inviati in originale al comune prescelto almeno un mese e 10 giorni prima della data della cerimonia. Sarà necessario prenotare la cerimonia almeno dieci giorni prima del matrimonio e spedire tutti i documenti almeno novanta giorni prima della data prescelta per attivare tutte le pratiche e procedure.
Gli sposi sono responsabili di contattare le autorità nazionali sulle modalità di registrazione nel loro paese d’origine del matrimonio celebrato in Polinesia.

Nota: Il matrimonio non può essere celebrato la domenica e nei giorni festivi.

OFFERTE VIAGGIO
Visita
SEGUICI SU FACEBOOK
Visita
OFFERTE VIAGGIO
Le migliori proposte sul mercato
chevron_left
chevron_right
arrow_drop_up