menu

NEW ENGLAND, GLI AMISH E NEW YORK

AMN-427

NEW ENGLAND, GLI AMISH E NEW YORK

Fly & Drive 6 giorni Su Richiesta Richiedi un preventivo

Si parta dai luoghi in cui è nata la indipendenza e si è sviluppata la cultura americana: Harvard e Yale sono la culla dell’America WASP. Nel New  England troverete le magioni di milionari leggendari come i Vanderbilt e delle grandi famiglie presidenziali Kennedy e Bush; coste rocciose con villaggi di pescatori e lunghe spiagge, dolci colline e grandi boschi che in autunno offrono uno spettacolo abbacinante di colori, le case antiche di Boston, il fascino di Cape Cod.

CONDIVIDI

Si parta dai luoghi in cui è nata la indipendenza e si è sviluppata la cultura americana: Harvard e Yale sono la culla dell’America WASP. Nel New  England troverete le magioni di milionari leggendari come i Vanderbilt e delle grandi famiglie presidenziali Kennedy e Bush; coste rocciose con villaggi di pescatori e lunghe spiagge, dolci colline e grandi boschi che in autunno offrono uno spettacolo abbacinante di colori, le case antiche di Boston, il fascino di Cape Cod.

Partenze disponibili dai principali aeroporti italiani

La categoria delle strutture alberghiere può essere personalizzata sulla base delle diverse esigenze

Quote individuali su richiesta
Quando Andare
Gen
Feb
Mar
Apr
Mag
Giu
Lug
Ago

PROGRAMMA

giorno 1

BOSTON (-/-/-)


Boston è la capitale del Massachusetts, ed è la più grande città del New England nonché il centro economico e culturale più importante Questa città è stata fondata nel 1630, e chiamata Boston in onore della città inglese dalla quale erano giunti i primi coloni. Boston occupa un ruolo di primo piano nel panorama intellettuale, culturale e scientifico del paese. Nella zona vi sono oltre 50 college e università (ricordiamo il MIT ed HARVARD). Sono molti i centri di ricerca sia di tipo scientifico che sociale, dovuto in gran parte alla presenza delle note università. Boston e' una città splendida che ha molto da offrire, per ogni tipo di turista. Dai musei alle gallerie d'arte, dalle vie di negozi ai parchi verdi, dai grattacieli alle case in mattoncini rossi di Back Bay e Beacon Hill, fino al distretto finanziario. Boston ospita il Bunker Hill Monument e la U.S.S. Constitution, due delle destinazioni turistiche più popolari, si trovano a Charlestown, la zona più storica di Boston. Tra i musei più rilevanti della città ricordiamo il Museum of Fine Arts, che ospita opere di rilievo di Cassat, Degas, Donatello e Van Gogh; l'Isabella Stewart Gardner Museum, progettato dall'architetto Willard T. Sears, incaricato del compito dalla stessa Isabella Stewart Gardner. Possiede una collezione di più di 2500 opere di arte europea, asiatica ed americana, compresi dipinti, sculture, arazzi ed arti decorative. In giornata si visiterà Salem e Freeport.

chiudi continua

giorno 2

BOSTON - YANNIS (114 KM/1 ORA 20 MIN) [-/-/-]


Oggi partirete da Boston per raggiungere Hyannis (Cape Cod), lungo questi 180 km di strada avrete modo di osservare campi di Mirtilli e boschi di querce. Lasciando Boston potrete fermarvi in uno dei villaggi che si affacciano su più di 300 miglia di spiagge oppure fermarvi a visitare il Plymouth Rock; punto di approdo dei primi pellegrini in America. Avrete inoltre la possibilità di visitare il museo storico vivente di Plymouth Plantation, qui viene descritta la vita quotidiana delle antiche colonie. Proseguirete infine fino a raggiungere la vostra meta. Hyannis è il villaggio più grande e più centrale della città di Barnstable.Gli altri villaggi sono Barnstable, Cotuit, Centerville, MarstonsMills, Osterville e West Barnstable. Inoltre è un importante centro commerciale e di trasporto di Cape Cod. Dal 1602 Hyannis ha goduto di una storia ricca e potente. Dal 18° secolo, oltre 200 comandanti di navi mercantili avevano abitazioni a Hyannisin quanto l'area,che era conosciuta come "The Port", aveva una  posizione centrale e una fiorente attività marina. Dal 1874 senatori, dignitari e presidenti tra cui il presidente Ulysses S. Grant, presidente Grover Cleveland e, naturalmente, il presidente John F. Kennedy hanno visitato Hyannis.  E' consigliata la visita  al John F. Kennedy Hyannis Museum e il Cape Cod League Baseball Hall of Fame e Museum per conoscere meglio la storia passata e presente. Vi è un monumento al Presidente Kennedy, sul lungomare di Lewis Bay che fu eretto dai cittadini di Barnstable nel 1966. Il memoriale include una fontana e un monumento di pietra con il sigillo presidenziale e un'iscrizione JFK.

chiudi continua

giorno 3

YANNIS - NEWPORT (124 KM/1 ORA 31 MIN) [-/-/-]


Partite da Hyannis verso un mondo di fascino e bellezza. Dirigetevi verso Plymouth, la "città patria d'America" dove potrete vedere Plymouth Rock e la Mayflower II, l'esatta replica della nave che portò i padri pellegrini nel Nuovo Mondo. Procedete il viaggio sino a raggiungere Newport. Sulla punta meridionale della più grande isola nella baia di Narragansett, Aquidneck Island, Newport venne fondata come colonia inglese nel 1639. Affermatasi come porto indipendente, grazie anche alla tolleranza religiosa dei suoi governanti, venne bruciata dagli inglesi nel 1779, ma molte delle case dell'epoca sopravvissero al fuoco e sono visibili tutt'ora. Nella seconda metà dell'Ottocento divenne località di villeggiatura alla moda per i ricchi mercanti del sud e per industriali come gli Astors e i Vanderbilt, i nuovi ricchi dell'epoca, che lungo la costa rocciosa costruirono stravaganti e sontuose magioni. Oggi queste case sono aperte al pubblico e la stessa Newport ora è aperta a tutti coloro che desiderano una vacanza di piacere e piena di divertimento. La località è conosciuta anche per le belle spiagge, le attrazioni culturali, e il patrimonio Coloniale. Negli ultimi anni, una ricca e variabile programmazione di eventi e festival aiutarono Newport a evolvere da semplice destinazione per le vacanze estive, a destinazione interessante tutto l'anno. I festival di musica classica, folk e jazz durante i mesi estivi, seguiti dal "Harvest-by-the-sea" in ottobre, il "Christmas in Newport" a dicembre il "Newport Winter Festival" a febbraio.

chiudi continua

giorno 4

NEWPORT - LANCASTER (500 KM/6 ORE) [-/-/-]


Partite da Newport per raggiungere Lancaster, il cuore simbolico della comunità Amish, una realtà sicuramente da scoprire. La Contea di Lancaster, conosciuta come The Garden Spot of America nel XVIII sec., si trova nel sud est della Pennsylvania. Con una popolazione stimata nel 2005 di 490.562 occupa la novantanovesima posizione nella classifica delle 361 aree statistiche metropolitane degli Stati Uniti. La città di Lancaster è la sede amministrativa della contea. La contea è una popolare meta turistica grazie alla presenza della comunità Amish e dei Pennsylvania Dutch. Questi ultimi sono discendenti dei tedeschi che si stabilirono a Lancaster nel XVIII e nel XIX secolo attirati dalla ricchezza del terreno e dal clima mite nonché dalla possibilità di professare in libertà la propria religione grazie alla promessa fatta da William Penn. I residenti di Lancaster sono in grado di riconoscere immediatamente un turista, solo sentendolo pronunciare la parola "Lancaster". I locali e le persone dalle vicine contee in Pennsylvania, Maryland e Delaware lo pronunciano "LANK-ister", mentre tutti gli altri lo pronunciano "LAN-cast-er".

chiudi continua

giorno 5

LANCANSTER - WASHINGTON (184 KM/2 ORE 22 MIN) [-/-/-]


Potrete dirigervi verso e fare qui sosta per visitare i luoghi della storica battaglia, per poter poi arrivare a Washington D.C., la capitale degli USA. Washington D.C. e' una città di musei e monumenti da non perdere: l'Istituto Smithsonian, il Lincoln Memorial, la Casa Bianca ed il Campidoglio ma e' anche una città piena di vita notturna nel quartiere noto come Georgetown.
WASHINGTON the District of Columbia è la capitale degli Stati Uniti d'America fu fondata nel 1791 e fu la prima città del mondo ad essere progettata come capitale nazionale. Capitale degli Stati Uniti dal 1880, la città nacque per soddisfare l’esigenza di un centro amministrativo del paese che fosse gradito sia agli stati del nord che a quelli del sud, ha ospitato nel corso della sua storia tutti i presidenti degli Stati Uniti, tranne George Washington, e la sua scelta come capitale col tempo si è rivelata azzeccata,infatti oggi Washington è una splendida realtà moderna e funzionale amata da tutti gli americani. È una città di splendori architettonici e indimenticabili monumenti, dove l'immagine imponente del Washington Monument è sempre in vista e dove le emozionanti memorie di una giovane repubblica democratica non possono essere ignorate. Al 1600 Pennsylvania Ave. si trova la White House, sede ufficiale e dimora di tutti i presidenti degli USA.
Ma le attrazioni della capitale non sono solo monumentali e governative. Le zone di maggiore interesse sono Georgetown (la città antica),quella del Campidoglio, Arlington e la zona dei musei che si trova lungo il Mall. I musei, i teatri, la musica, i parchi, i giardini fanno di Washington una vetrina americana, con le braccia aperte al mondo.
Il Mall potrebbe essere un buon punto di partenza per la scoperta di Washington. I musei e le gallerie principali della Smithsonian Institution lo circondano, lo U.S. Capitol è all'estremità orientale, i principali monumenti della città si trovano ad ovest, e la White House è proprio a due passi.

chiudi continua

giorno 6

WASHINGTON - NEW YORK (365 KM/4 ORE) [-/-/-]


Attraverserete in treno bellissimi paesaggi, per raggiungere in breve tempo New York, l’onfalos del mondo!
"The city that never sleeps..." è il ritornello di una celebre canzone che più si adatta a questa città che appunto sembra non "dormire mai" , caratterizzata da musei unici al mondo, parchi sconfinati, centri commerciali, locali di ogni stile e gusto, senza contare che la sua indole creativa non teme rivali. E' la città per eccellenza, dove nascono nuove idee, nuove tendenze, nuove mode che da qui si propagano nel resto del mondo.
New York è soprannominata la "Grande Mela", perla globale inconfondibile bellezza,
è una delle mete turistiche più visitate, sognate, desiderate ed immaginate di tutto il mondo.
Il territorio NewYorkese sorge su un'area di 1214 km² alla foce del fiume Hudson, si estende in parte sulla terraferma e in parte su isole (Manhattan, Staten Island e Long Island) nella così detta Baia di New York (New York Bay). E' amministrativamente divisa in cinque distretti (boroughs): Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island. Al momento della sua scoperta da parte degli europei nel 1524 la regione era abitata da circa 5.000 Lenape, nativi americani.
New York fu fondata nel 1625 dagli olandesi, col nome di New Amsterdam; il primo insediamento si trovava sulla punta sud dell'isola di Manhattan. Nel 1664 questo insediamento fu conquistato dagli inglesi, che ne cambiarono il nome in New York (sullo stemma risulta ancora il nome in latino: Novum Eboracum). New York fu occupata dagli inglesi per quasi tutta la durata della guerra d'indipendenza e la città costituì il più importante punto d'appoggio britannico durante la guerra. All'inizio del XIX secolo l'importanza del porto di New York fu notevolmente accresciuta dall'apertura del Canale Erie, che collegava la valle dell'Hudson con il Lago Erie, e quindi metteva in comunicazione tutta la regione dei Grandi Laghi con la costa atlantica. Grazie a questo canale, New York divenne il principale punto di approdo delle merci e degli immigranti provenienti dall'Europa. Molti dei nuovi arrivati si stabilirono in città, e la popolazione di New York crebbe vertiginosamente. Tra il 1874 ed il 1898 i confini di New York City (che fino ad allora comprendeva solo Manhattan) furono notevolmente ampliati, prima con l'aggiunta del Bronx (parte nel 1874 e parte nel 1895) e poi con quella degli altri tre distretti (1898). L'apertura del ponte di Brooklyn (1883) aveva materialmente già unito New York City alla città di Brooklyn, che era allora la terza degli Stati Uniti (dopo la stessa New York e Chicago). A partire da questo momento iniziò l'espansione urbanistica, economica e finanziaria di New York.

Quartieri:
Manhattan: il quartiere dei grattacieli, quello che si associa nell'immaginario comune a New York, il centro culturale, amministrativo e degli affari. Una visita di Manhattan può iniziare da quella che è conosciuta come la via dello shopping e dei negozi più alla moda, la 5th Avenue e proseguire con la piazza più animata di New York: Times Square, il suo nome deriva dal quotidiano "New York Times" che nel 1904 aveva i suoi uffici proprio qui; questa è la zona dei maestosi grattacieli, del Rockfeller Center, il simbolo del potere di New York. La visita può continuare in quella che viene definita Downtown: Ground Zero, Wall Street e Battery Park, il punto migliore da cui si può osservare la città e da cui partono ogni quindici minuti i battelli per andare a visitare l'emblema della città: la Statua della Libertà; un modo migliore per effettuare spettacolari foto di questa icona è sicuramente prendendo il traghetto che conduce a Staten Island. Da qui è consigliata una passeggiata verso nord lungo Water street fino a South streetseaport (pier 17), da dove potrete ammirare il fantastico ponte di Brooklyn. Nella vostra visita non può mancare una salita sul Top of the Rock per godere di una vista panoramica su tutta New York e su un'altra icona della città: l'Empire State Building. Ma Manhattan non è solo questo, per scoprire gallerie d'arte,caffè e boutique non può mancare una passeggiata tra i quartieri di Chinatown, Tribeca, Little Italy (Mulberry Street), Soho, Chelsea, il Village e Harlem che dopo un attento programma di rivalutazione socio culturale è diventato un quartiere molto interessante e da non perdere assolutamente.
Bronx è l'unico distretto a trovarsi quasi interamente sulla terra ferma (fanno eccezione alcune isole minori). Associato a immagini di povertà e violenza (che non corrispondono del tutto alla realtà dei fatti), è abitato per la maggior parte da immigrati dall'America latina e da loro discendenti, nonché da molti afro-americani. Non mancano, comunque, quartieri ad alto reddito, come Riverdale. Il Bronx è la culla della cultura hip hop e ospita lo stadio dei New York Yankees, il leggendario Yankee Stadium.
Brooklyn è il distretto più popolato. Fino al 1898 era una città indipendente e ha conservato forti caratteri propri. Dispone di un distretto finanziario e di molte aree residenziali, anche storiche.
Queens è il distretto più esteso ed è la contea degli Stati Uniti più varia dal punto di vista etnico. Si affaccia a nord sul Long Island Sound. Prima di unirsi a New York, era composto da piccole città e villaggi, fondati dagli Olandesi. Due dei maggiori aeroporti della città hanno sede a Queens: si tratta del La Guardia Airport e del John F. Kennedy International Airport.
Staten Island si trova a sud di Brooklyn collegato attraverso l'importante ponte di Verrazzano Narrows Bridge è un distretto dal carattere residenziale. Richmond è in pratica l'unico nucleo veramente urbano del territorio distrettuale.

 

LEGENDA:

B = COLAZIONE / L = PRANZO / D = CENA

chiudi continua

APPROFONDIMENTI DAL NOSTRO BLOG

preventivo
Sei interessato a questa proposta? RICHIEDI PREVENTIVO

ALTRI TOUR CHE POTREBBERO INTERESSARTI

STATI UNITI (USA) STATI UNITI (USA) WILD WEST IN MOTOCICLETTA

Viaggio

WILD WEST IN MOTOCICLETTA
STATI UNITI (USA)

Itinerario in moto

Godetevi il meglio del West in sella alla vostra moto preferita! Con deserti solitari, città vibranti, profondi canyon e alte cime, questo itinerario è un vero sogno per gli appassionati di motociclismo.  Grand Canyon, Bryce Canyon e Yosemite, per non dimenticare la Monument Valley....

NORVEGIA NORVEGIA SCANDINAVIA A LA CARTE

Viaggio

SCANDINAVIA A LA CARTE
NORVEGIA

Itinerario consigliato

  • Partenze giornaliere da Milano e Roma;
  • Visita alle 4 capitali nordiche.
GUATEMALA GUATEMALA GUATEMALA GRAN TOUR

Viaggio

GUATEMALA GRAN TOUR
GUATEMALA

Itinerario consigliato

  • Partenze garantite: minimo 3  persone
  • Durata: 10 giorni / 8 notti
  • Guide: locali parlanti italiano
  • Pasti: mezza pensione
ARGENTINA ARGENTINA ARGENTINA CLASSICA

Viaggio

ARGENTINA CLASSICA
ARGENTINA

Itinerario consigliato

  • DURATA: 15 giorni
  • PASTI: tutte le prime colazioni e 4 pasti (compresa 1 cena con show di Tango)
  • GUIDA: locale multilingue parlante anche italiano
  • PARTENZE: garantite di un gruppo min. 2 pax
CANADA CANADA MERAVIGLIE DELL'OVEST

Viaggio

MERAVIGLIE DELL'OVEST
CANADA

Itinerario consigliato

  • Durata: 10 giorni / 9 notti
  • Tipologia: di gruppo
  • Partenze: a date fisse garantite
  • Guide: locali parlanti italiano
  • Pasti: prime colazioni, 1 pranzo, 3 cene
     
FRANCIA FRANCIA PARIGI, NORMANDIA E BRETAGNA

Viaggio

PARIGI, NORMANDIA E BRETAGNA
FRANCIA

Itinerario consigliato

  • Tour in bus
  • Partenza dalle principali città italiane
PERU PERU VOYAGER INKA

Viaggio

VOYAGER INKA
PERU

Itinerario consigliato

  • Partenze garantite: minimo 2, massimo 16 partecipanti
  • Durata: 11 giorni / 8 notti
  • Guide: loacali parlanti italiano
  • Pasti: 9 prime colazioni, 6 pranzi
     
PORTOGALLO PORTOGALLO LISBONA

Viaggio

LISBONA
PORTOGALLO

Fascino e storia si uniscono nella città del Fado, meta fra le più amate per le sue atmosfere inconfondibili.

Nell'angolo più occidentale dell'Europa, il Portogallo è un Paese che affascina per il carattere genuino della gente, per i paesaggi surreali, la luce delle nuvole oceaniche e per i colori vivaci stemperati dal tempo.

MAROCCO MAROCCO MARRAKECH & DINTORNI

Viaggio

MARRAKECH & DINTORNI
MAROCCO

Workshop fotografico

  • Workshop fotografico
  • Master Photographer Marco Carulli
  • Gruppo piccolo
  • Un'esperienza unica per visitare il Marocco
  • Giornata dedicata alla Perla del Sud, Marrakech
PERU PERU I TESORI DELLE ANDE: PERU' E BOLIVIA

Viaggio

I TESORI DELLE ANDE: PERU' E BOLIVIA
PERU

Itinerario consigliato

  • Durata: 15 giorni / 13 notti
  • Pernottamento ad Aguascalientes ai piedi del sito di Machu Picchu
  • Guide locali in lingua italiana
  • Visita della spettacolare Valle Sacra
arrow_drop_up
arrow_drop_up